FANDOM


武甕槌 Takemikazuchi WeaponIcon
Takemikazuchi
Informazioni
Apparizioni: Bayonetta 2
Tipo: Arma
Equipaggiabile su: Mani

Il 武甕槌 Takemikazuchi è una grossa arma a forma di martello comparsa in Bayonetta 2, come il Colonnello Kilgore nel primo gioco, è l'arma più forte e più pesante del gioco, che possiede un'affinità con i tuoni. L'equivalente di Jeanne di questa arma è il 野牛 Yagyu.

Utilizzo

Gli LP d'oro di inni angelici del Takemikazuchi sono sparsi in due capitoli nel gioco:

  • Capitolo VIII:
    • Versetto 5: Compare subito dopo la battaglia con Allegiance.
    • Versetto 7: Dopo che questo versetto viene completato, LP si troverà dall'altra parte del punto in cui Loki ha aperto il portale. Il giocatore dovrà saltare intorno per arrivarci.
  • Capitolo IX:
    • Versetto 6: Prima di arrivare alla battaglia col Golem, si dovrà prendere una strada diversa di sotto. LP d'oro di inni angelici si troverà su una piattaforma propria sospesa in aria.

Utilizzo

Il Takemikazuchi è un'arma lenta data la sua immensa stazza, ma riesce a rompere la difesa del nemico con un solo colpo. Questa arma può essere perciò molto utile contro nemici aventi degli scudi, come Accolade. Il Takemikazuchi può inoltre essere caricato in modo simile alla Shuraba; quando viene rilasciato, effettuerà un attacco potentissimo che coinvolge l'elettricità, che farà stordire il nemico. Dopo che questo attacco viene rilasciato, il Takemikazuchi entrerà in uno stato di caricamento per circa 5 secondi. Durante questi periodo di tempo, gli attacchi saranno ancor più efficaci rispetto al normale. Infine, sia nelle sue Chiome malefiche che nell'Apoteosi di Umbra, il Takemikazuchi evoca i lembi del demone Hekatoncheir per colpire il nemico.

Descrizione dal gioco

Un gigantesco martello forgiato dal metallo che costituiva la divina Futsuno-mitama, la spada del Dio del Tuono Takemikazuchi. Anche se possedeva sufficiente potere sotto forma di spada, Rodin decise di trasformarlo in martello seguendo il suo gusto personale. Con un colpo, questo martello è capace di squarciare il cielo e far tremare la terra.

Yagyu

Yagyu

Il 野牛 Yagyu

Il 野牛 Yagyu è l'equivalente di Jeanne del Takemikazuchi. Rispetto a quest'ultimo, i colori sono più leggeri, in grado da abbinarsi allo stile di Jeanne.

Descrizione dal gioco

Come suggerito dal suo nome, che significa "toro scatenato", questo martello gigantesco è unito a un amuleto benedetto dal dio Gozu, la divinità con sembianze di un toro. Tempo fa, Rodin usò questo martello durante una battaglia per salvare un certo pianeta... Nonostante Rodin avesse creato un'arma di ottima qualità, Bayonetta si rifiutò di usare questo martello poiché non le piaceva il nome. Rodin decise quindi di dimostrarle personalmente la potenza della sua creazione. Da allora, Rodin ne ha creato una versione ancora più potente per Jeanne, recandosi in Giappone per ottenere un nuovo amuleto da apporvi.

Galleria